Diario Sanremese: seconda parte!

Sono sveglia da circa 10 minuti, fra poco scenderò a fare colazione…E’ uno dei pochi momenti in cui sono sola. Sono a Sanremo da tre giorni e mi sembra di essere qui da una

Diario Sanremese: prima parte!

Dunque dunque. Facciamo mente locale.Sono tornata ieri sera da Roma, dalla prima parte di prove Sanremesi.Ho ritrovato vecchi amici e vecchi luoghi e ne ho conosciuti di nuovi (amici e luoghi).Ogni volta che vengo

Auguri!!

Siamo alle ultime ore del delirio natalizio…Da neo sposina non ho potuto resistere alla tentazione di organizzare il pranzo di Natale da noi, nella nuova casa. Naturalmente alla domanda di mamma e suocera “Vuoi

Sanremo è Sanremo!

Oggi ho ricevuto “La chiamata”. Non quella dall’ Altissimo, come ci si potrebbe aspettare, essendo in clima natalizio, ma la chiamata che aspettavo da circa, mhmm vediamo…10 mesi?Già perchè da 2 anni a questa

Tuuu neve scendi ancooor…

Ieri è nevicato. Tanto. Ed io ed il mio neo maritino ce ne siamo stati nella nostra nuova casa a guardare grossi fiocchi di neve scendere dal cielo, al caldo, addobbando l’albero di Natale

Non è mai troppo tardi?

Dopo 17 anni in cui si studia uno strumento, ci si sente quasi in dovere di esplorare altri territori, forti dell’esperienza acquisita e desiderosi di scoprirsi naturalmente portati anche a suonare altro.Non si è

Ciao Freddie!

Stamattina, come ogni anno in questa data, mi sono svegliata pensando ad una persona per me, e molti altri, davvero speciale.Freddie Mercury, leader unico ed insostituibile dei Queen, ci ha lasciato 19 anni fa.Ancora

Musica e fiori d’arancio!

Lo scorso 4 settembre io e Simone ci siamo sposati.Naturalmente c’era grande aspettativa per le musiche da parte degli invitati e naturalmente sono stata io stessa a sceglierle (è stato l’unico caso in cui

Coppie miste: Istruzioni per l’uso!

La prima domanda che un fidanzato di una musicista si sente fare quando lei lo presenta ad amici e colleghi è: “Suoni anche tu?”. O, più, spesso, “Che strumento suoni?”, in tal caso dando

I concerti all’aperto…Si salvi chi può!

Cosa c’è di più bello di un concerto a diretto contatto con la natura? Due ore di musica in completo relax, mollemente abbandonati su comode sedie poste in riva ad un lago, o in

Vita da musicista: miti da sfatare!

La vita del musicista è molto diversa da come possa apparire nell’immaginario collettivo. Se si pensa alla vita degli artisti li si immagina perduti nel proprio mondo dei sogni, circondati da colleghi estrosi, pieni

Gli esordi

Avrei dovuto capirlo. Il giorno del mio esame di quinta elementare avrei dovuto capire a cosa stessi andando incontro. Intendo dire che avrei dovuto cogliere il segnale che nella vita sarei stata prescelta per

Si comincia!

Ok ok… non ho la più pallida idea di come di faccia un blog!Ho pensato però che l’unico modo per dare voce a tutti i musicisti disperati in giro fosse quello di lanciare un