Author Archive

Lucy in the Skype with diamonds…

Così avrebbe cantato John Lennon se ieri sera fosse passato nella hall dell’Hotel Barcelo Nervion di Bilbao.Un ventina di persone imbambolate davanti ad altrettanti schermi, intente a parlare apparentemente nel vuoto, ridere, scherzare, mandare

Bilbao meravigliao!

E’ l’una di notte e sono nella hall di un albergo di Bilbao.Il fatto che io sia qui a scrivere lo vivo come un grande successo personale in quanto è il risultato di una

Tiriamo le somme…

Come fanno ad entrare in una macchina un arpa, un violoncello, un’arpista e una violoncellista? Sembra una barzelletta, ma non lo è…E la risposta è semplice: spingendo. Questo è stato il mio viaggio di

A volte ritornano…

Quando dico che un musicista non sa cosa farà il giorno dopo, talvolta sono ottimista.Ieri mattina sono partita alle 7 da Genova con violoncello, 2 valigie, passaporto abito da sera ecc pensando di non

A cosa pensa un musicista…

…mentre si esibisce in concerto? Ve lo siete mai chiesto? Naturalmente mi rivolgo a chi musicista non è… Dunque, è ovvio che tutto dipende da che concerto è. Se ci si sta esibendo come

Casa dolce casa…?

Due giorni fa ho smantellato la casa parmigiana per trascorrere due belle settimane nella mia casetta. Carico macchina composto da: -violoncello-bicicletta-un valigione-più e più paia di scarpe-zaino computer-abiti da concerto-una borsa piena…di borse! Ora,

Benedetta musica…

Come ogni anno in questo periodo sul portone di casa compare un minaccioso cartello in cui si annuncia l’imminente benedizione delle case…Per noi è avvenuta due giorni fa…Come ogni anno mi sono affannata a

Aperitivi e ricordi

Ieri, dopo la mia lunga assenza da Genova, mi sono rivista con le amiche per un aperitivo nel bar davanti al Conservatorio…Si parla, si commentano le ultime news…per un ‘oretta ci si dimentica di

Carlo (in)Felice…

Questa è una di quelle notizie che ti lasciano, come dire…basita…Si vocifera che Giovanni Allevi, sopravvalutatissimo pianista pseudo-commercial-jazz, scriverà un concerto per violino e orchestra e che questo (udite udite) diventerà pezzo d’obbligo al

On Facebook!

Come può essere che nel giro di pochi mesi io sia passata dall’odiare Facebook all’avere addirittura 2 pagine??? Non lo so, ma per i miei fedeli lettori posso solo dire che da oggi avrò

Tempo libero

Sono nella settimana di pausa da Parma…Il che significa che, a dispetto di neve, freddo e batteria della macchina completamente andata, sono riuscita a tornare a casa (con un ringraziamento al vicino di casa

No comment…

Quasi ogni giorno mi imbatto in amici che mi fanno complimenti per il blog, persone (anche non musiciste) che spendono più o meno regolarmente qualche minuto del proprio tempo per leggere i miei pensieri,

Shoes & the City

Lo ammetto, l’ho fatto. Non so cosa mi abbia spinto a cedere, era da un po’ di mesi che ci pensavo, fantasticavo su come sarebbe stato,  insieme ai concerti o anche nel tempo libero,